Come giocare a Brawl Stars

Brawl Stars è il nuovo capolavoro targato Supercell in grado di far dimenticare, agli appassionati dei videogiochi di questo tipo, i celebri Clash of Clans e Clash Royale, che sembravano aver fatto il loro tempo sugli smartphone, almeno come fenomeno mediatico. Secondo molti, l’applicazione è molto più innovativa rispetto alle precedenti, sia per quanto riguarda le più numerose modalità di gioco, sia per la velocità delle partite, che rendono possibile un numero superiore di match da parte di un videogiocatore.

Che cosa sono i Brawler e come usarli

Protagonisti di Brawl Stars sono, naturalmente, i Brawler: si tratta dei personaggi animati che agiscono all’interno di arene specifiche, dandosi battaglia. I Brawler sono classificati per ordine di rarità: iniziale, premio del cammino dei trofei, raro, super raro, epico, mitico e leggendario.

L’unico Brawler iniziale è Shelly; tra quelli ottenuti nel cammino dei trofei ci sono: Nita, Colt, Bull, Jessie, Brock, Dynamike e Bo. Tra i rari trovano spazio: El Primo, Bombardino, Pocho; super rari sono, invece: Stecca, Barryl e Penny; Piper, Frank e Pam fanno parte dei Brawler epici; i tre mitici sono Mortis, Tara e – il più recente aggiunto – Eugenio. Infine, i tre leggendari sono Spike, Leon e Corvo. 

Ogni Brawler presenta delle caratteristiche particolari, che vengono classificate in salute (punti vita), attacco (danni per proiettile o colpo), super (danni inflitti dalla mossa speciale di ogni personaggio). In base alle attitudini di ogni Brawler è consigliato utilizzarli in una modalità specifica: per scegliere al meglio i propri personaggi bisogna guardare molto alla conformazione dell’arena e alle caratteristiche di un Brawler.

Come si gioca a Brawl Stars

Giocare a Brawl Stars è molto semplice: avviare una partita è possibile cliccando, in basso a destra, sul tasto “gioca”. La modalità si seleziona cliccando sul tasto affianco. Tra le modalità da giocare ci sono: arraffagemme, sopravvivenza, ricercati, rapina, footbrawl. Così come in Clash Royale, vincendo partite si ottengono trofei. Ottenendo un certo numero di trofei, si sbloccano man mano tutte le modalità possibili.

Giocare è possibile con due tasti: posizionando lo smartphone in orizzontale, quello a sinistra serve a muovere i Brawler, quello a destra a direzionare l’attacco. E’ possibile attaccare senza direzionare l’attacco, soprattutto se in attacchi ravvicinati, cliccando semplicemente il tasto destro: l’attacco risulterà più potente, ma meno preciso. Sempre a destra è possibile effettuare anche la super: quest’ultima si carica in base agli attacchi che colpiscono i nemici (tranne nel caso di Barryl, in cui il caricamento è automatico); maggiori sono i danni ai nemici, più veloce è il caricamento dell’attacco speciale.

In ogni modalità lo stile di gioco da adottare è differente: in arraffagemme bisogna accumulare più di 10 gemme per 15 secondi consecutivi per vincere, dunque è preferibile usare Brawler offensivi affiancati – nel team – da personaggi che sappiano difendersi come Jessie, Penny o Pocho; sopravvivenza è un battle royale in cui solo un Brawler avrà la vittoria; in ricercati, invece, il team che ottiene più stelle vince la partita, rendendo preferibile l’utilizzo di Brawler che effettuino attacchi a distanza, come Bombardino o Brock. In footbrawl si simula un incontro di calcio 3 vs 3, in cui ha la meglio il team che segna per primo 2 goal. Insomma, ogni modalità richiede le sue scelte e testa, nello specifico, le abilità di un videogiocatore.

Come giocare a Brawl Stars da PC

E’ possibile giocare a Brawl Star da PC, sfruttando i comandi della tastiera e del mouse. Per permettere a un videogiocatore di godere di Brawl Stars anche da un computer, bisognerà scaricare un emulatore Android.

Gli emulatori Android sono di diverso tipo, e permettono di svolgere le medesime funzioni che si potrebbero compiere su smartphone: dal Playstore alle specifiche applicazioni. La maggior parte degli emulatori sono gratuiti e scaricabili dal PC.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *